Le Perle           di Patry

I RICORDI DEI SENSI

E dentro gli occhi affiorano i ricordi.

Spezzoni di vita ormai passata,

immagini veloci come lampi nella notte.

E nelle orecchie ritornano i rumori.

Parole sussurrate, come una dolce melodia.

Musica in sottofondo di attimi, infiniti e lontani.

E poi si sentono gli odori,

un’elisir di muschio e di rose si sprigiona nell’aria.

Il profumo inibriante della primavera più fiorita.

E poi ancora,

il gusto pulito dell’acqua fresca di sorgente.

Il sapore inconfondibile dolce amare delle fragole.

E sul corpo affiorano i brividi.

Carezze prestate dalla luna,

che sfiorano il proibito.

Pelle con pelle,

il calore si diffonde,

e il piacere si confonde.

Colori e profumi, parole e sapori,

emozoni che corrono sulla carne,

di minuti rubati alla realtà.

Ricordi ancora vivi,

che si addensano nella mente.

Si intrecciano i pensieri,

e cancellano il presente..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: